Canottaggio, argento per Alessandro Canclini ai Campionati Assoluti francesi


Categoria: Canottaggio |

Canottaggio, argento per Alessandro Canclini ai Campionati Assoluti francesi

Dopo essersi laureato Campione Regionale di Francia junior a Macon e aver ottenuto le qualificazioni per gli assoluti, Alessandro Canclini è tornato in terra francese per disputare i Campionati Nazionali assoluti in programma nello scorso fine settimana a Libourne (zona sud ovest della Francia).

Il quattro di coppia junior della società Saint Cassien, di cui fa parte Alessandro Canclini atleta di Colico della Canottieri Retica, ha iniziato molto bene le gare di qualificazioni e semifinali, tra giovedì e sabato infatti l’equipaggio della società Saint Cassien ha vinto entrambe le regate e si è qualificato direttamente per la tanto attesa e ambita finale A, facendo registrare il secondo miglior tempo.

Domenica si sono svolte le varie finali, la gara di Alessandro era prevista per le ore 16,26, partenza alla grande mantenendo la prima posizione fino ai mille metri, poi l'equipaggio avversario della Rouen ha aumentato i colpi superando l’equipaggio della Saint Cassien che ha lottato fino alla fine per il titolo chiudendo comunque con un più che meritato secondo posto assoluto.

Grande soddisfazione per il Club Saint Cassien perché è la prima medaglia in assoluto vinta nella categoria junior ad un campionato nazionale a poche settimane dalla prima medaglia d’oro vinta ai Campionati Regionali.
A fine gara e in serata grande festa per i quattro ragazzi, Alessandro, Erwan, Matteo e Lucas, che sono stati seguiti da tanti sostenitori durante tutta la durata dei Campionati.

Per Alessandro rientro in Italia presso la Canottieri Retica con la soddisfazione di aver provato un’esperienza unica coronata da risultati importanti quali un titolo di Campione Regionale e una medaglia d’argento agli assoluti di Francia.

Molto significativa e importante per il futuro la collaborazione nata tra le due Canottieri, la Saint Cassien e la Canottieri Retica grazie all’interessamento della dirigente Lorenza Nonini che da tempo frequenta la Canottieri transalpina nei periodi di vacanza, durante i quali la figlia Sofia Ambrosini atleta della Canottieri Retica, trascorre per l’occasione dei periodi di allenamenti.

Orgoglio naturalmente in casa Retica, l’esperienza dei ragazzi all’estero è molto importante per la crescita dei ragazzi, Alessandro ha iniziato questo percorso durante le vacanze di Pasqua che l’ha visto aggregarsi per una settimana di allenamenti alla squadra junior francese, poi la vittoria dei Campionati Regionali e l’argento ai Campionati nazionali ovvero la manifestazione remiera più importante dei transalpini.

Bellissimo l’evento sportivo organizzato al meglio con riprese mozzafiato durante tutta la gara, drone per le riprese dall’alto e maxi schermo per il folto pubblico presente, diretta tv e collegamento via internet con l’Italia per poter seguire in diretta le gare.

Intanto fervono i preparativi per una piccola festa in Canottieri Retica dedicata al proprio beniamino Alessandro.

×

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.

Notizie Outdoor & Fun