Alpinismo in Valtellina

Tra le montagne preferite da chi pratica l'alpinismo classico ci sono quelle delle Valtellina. Comincia anche tu da qui, in compagnia delle guide alpine, che ti faranno vivere esperienze indimenticabili.

Tra le montagne preferite da chi pratica l'alpinismo classico ci sono quelle delle Valtellina. La tua avventura non può che cominciare dai gruppi più importanti delle Alpi Retiche: Pizzo Scalino, Monte Disgrazia, Pizzo Badile e Pizzo Bernina, salite che non hanno nulla da invidiare ai più clamorosi gruppi delle Alpi Occidentali. Con chi? Naturalmente in compagnia delle guide alpine, che ti faranno vivere un'esperienza indimenticabile.

L’ascesa alpinistica è una disciplina sportiva che da sempre ha appassionato l'uomo. Avventurarsi tra le vette permette di respirare aria di ottima qualità e, da un punto di vista polmonare oltre che cardio-vascolare, porta benefici non indifferenti.

Tuttavia, l’alpinismo classico richiede non soltanto la conoscenza di sé stessi, ma anche di nozioni fondamentali, soprattutto quelle riguardanti i rischi che si possono incontrare in alta quota. Una guida alpina, in questo caso, diventa fondamentale per vivere in totale sicurezza un momento speciale come la salita in quota.

La guida alpina mette a disposizione il suo grande bagaglio di esperienza e le sue competenze in ambito di sicurezza, territorio e ambiente naturale. Un professionista del settore, inoltre, organizza il tour nel migliore dei modi e ha le capacità di trasformare una giornata in montagna in una vera e propria lezione di vita, condividendo il proprio bagaglio culturale.

Fare alpinismo in Valtellina vuol dire disporre di un’ampia scelta di itinerari, dai più facili ai più complessi, che, a seconda dei casi, possono prevedere una sosta in un rifugio o bivacco nel quale trascorrere la notte.